Prima di parlare delle quotazioni di Franz Borghese, tema di questo articolo, è bene ricordare che la quotazione di un quadro dipende non tanto dalla firma o dalle dimensioni, bensì dallo stile e dalla qualità pittorica e, pertanto, prima di acquistare o vendere un’opera d’arte è bene farla valutare da un antiquario esperto.

Proprio Franz Borghese (1941-2005) è uno dei pittori più interessanti del 1900: questo pittore romano si è appassionato alla pittura fin da ragazzo e i suoi quadri sono oggi molto ben quotati dalle case d’asta e rappresentano l’investimento ideale per il collezionista.  

In particolare, quando si tratta di fare quotazioni di Franz Borghese, bisogna ricordarsi che la sua pittura si caratterizza per la satira e il sarcasmo e, dopo i primi anni di pittura scura e profonda, quasi drammatica, appaiono i primi personaggi tipici del suo stile. Si tratta di figure che richiamano, per gesti e abiti, i soggetti del 1910 e che fanno nascere paralleli con Grosz, Dix, Ensor, Maccari e Hoerle.

Il successo di Franz Borghese si ha però solo dal 1970 in poi, dopo una prima mostra al Calibro di Roma e la frequentazione del Caffè Fassi dove incontra vari giocatori di scacchi che saranno poi protagonisti dei suoi quadri.  Proprio le opere del 1970, infatti, esprimono la vera arte di Franz Borghese, con rappresentazioni satiriche e ironiche della borghesia di inizio secolo e l’abbandono delle atmosfere scure dei primi anni di attività. Si arriva a uno stile pittorico caratterizzato da una vena amara nei confronti della debolezza umana e a personaggi che richiamano alla mente lo stile di Otto Dix e la storia dei primi del secolo.

Da allora inizia una lunga serie di personali in Italia e all’estero, che fanno crescere la fama del pittore a livello nazionale e internazionale fino alla morte, prematura, avvenuta il 16 dicembre 2005.

Franz Borghese: le opere più famose su cui investire

Tra le opere più famose e conosciute di Franz Borghese abbiamo “La cura della follia”, “La nave dei folli” e “I duchi”, in cui viene rappresentato Piero della Francesca. Il pittore è poi attratto da Goya e dal suo modo crudo di ritrarre la violenza così come da Grosz e Dix per la rappresentazione graffiante della società. Nel1975 dipinge a quattro mani con Salvatore Fiume “La condanna di Cristo”.

Oltre a questi quadri, chi vuole investire in  un’opera di Franz Borghese può richiedere una quotazione anche per “I Coniugi”, “Partita a scacchi”, “Il fascino discreto della borghesia”, “Ritratto immaginario”. Franz Borghese, però, non è solo pittore, ma anche autore di incisioni, serigrafie e litografie oltre che scultore, sempre dagli anni ’70. Molto famosa e apprezzata è la sua scultura “Il fascino del discreto”. Negli anni ’90 realizza il quadro di grandi dimensioni “L’atelier del pittore o la vita è sogno” (titolo provvisorio).

Una stima delle quotazioni di Franz Borghese

Volendo dare un’idea indicativa delle quotazioni di Franz Borghese e delle sue opere possiamo dire che una galleria chiede anche 7.000 euro per un olio su tela originale dell’artista, mentre nelle aste online il valore di in 50×70 può scendere anche a 5.500 euro, come dimostrano gli ultimi dati del mercato dell’antiquariato.

Ad esempio l’opera “Dentista” di Franz Borghese, un olio su tela di 80x60cm nel 2010 valeva dai 5.000 ai 7.000 euro, ma ci sono opere di valore notevolmente maggiore come “Il Misantropo”, un olio su tela di 60x90cm la cui quotazione era pari a 14-16.000 euro nel 2010. Di minor valore sul mercato del collezionismo artistico è, invece, l’opera “Coppia con Bambino” quotata dai 3.500 ai 5.000 euro o “Coniuge e cane” del 2000, una scultura con fusione a cera persa che vale oggi dai 2.500 ai 3.500 euro.

Quotazioni di Franz Borghese: perché affidarsi a Antiquariato Europeo

Sicuramente però, quando il collezionista deve acquistare o vendere un’opera d’arte o, ad esempio, si trova a dover fare delle quotazioni di un Franz Borghese, i timori sono davvero tanti: sarà congruo il prezzo del dipinto? Le certificazioni e la provenienza dell’opera sono esatte o si tratta di un falso? Ci saranno problemi di trasporto, assicurazione o transazione finanziaria? E altro ancora.

Dal momento che, per la quotazione di Franz Borghese come di ogni altro pittore, è necessario il parere di un esperto professionista di arte che sappia valutare in modo oggettivo la qualità pittorica dell’opera, ecco che Antiquariato Europeo aiuta davvero il cliente in modo professionale e trasparente. Prima di vendere un’opera, è possibile farla valutare da noi anche solo inviando il link o la foto del quadro di Franz Borghese via Whatsapp, in modo veramente semplice e veloce.

Successivamente si potrà procedere alla compravendita, con la sicurezza di entrare in possesso di un dipinto d’autore o di vendere davvero per il valore reale di mercato l’opera d’arte di cui si è entrati in possesso.

Contattaci oggi stesso per le quotazioni del tuo dipinto di Franz Borghese o di altri quadri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *