Prati e Trionfale: l’antiquariato a Roma

Prati è il XXII rione di Roma e insieme a rione Borgo e ai quartieri della Vittoria (XV quartiere) e Trionfale (XIV quartiere) formano il Municipio I della città metropolitana di Roma.

Le origini

In passato Prati era formato da vigneti e canneti appartenenti a Domizia, moglie di Domiziano. La zona, infatti, prese il nome di Horti Domitii e successivamente di Prata Neronis. Per la vicinanza alla basilica vaticana, durante il medioevo, la zona fu denominata Prata Sancti Petri.
Fino alla seconda metà dell’800 il rione Prati si estendeva su una distesa di campi coltivati, pascoli, paludi e anche prati naturali.
Grazie agli interventi di edilizia e di urbanizzazione, prima da parte del governo pontificio e dopo dal governo Giolitti (1903-1921) si affrontarono i problemi sorti dall’incredibile sviluppo di Roma.
La costruzione del rione si è conclusa, per la maggior parte, nella prima metà del XX secolo. Successivamente furono costruiti edifici moderni per sostituire le villette preesistenti.
Oggi il rione Prati è costituito da strade ampie e regolari, favorendone l’urbanistica, palazzi in stile umbertino e da ville in stile liberty.


Trionfale è tra i primi 15 quartieri nati nel 1911, istituiti ufficialmente nel 1921.
Il nome deriva dall’omonima via che attraversa il quartiere. Qui i guerrieri Romani entravano dopo le loro loro vittorie.
Nel Medioevo, Trionfale era usata come variante della Via Cassia, principalmente per raggiungere il Vaticano. Questo è un motivo per cui la zona era frequentata da numerosi pellegrini.
Nei primi del ‘900 si comincio a costruire nel quartiere Trionfale. Nasce un nucleo di case popolari, inizialmente, per poi dar via allo sviluppo edilizio grazie alla costruzione di villini. Data la posizione panoramica non indifferente, tali villini erano destinati alla borghesia altolocata.
Oggi il rione Trionfale è un quartiere residenziale, con i principali servizi situati tra Via A. Doria e Piazzale degli Eroi.

Un tour nei quartieri

Prati

Acquistiamo il tuo arredo d’antiquariato - Antiquariato Europeo di Gianluca Scribano
Chiesa di Santa Maria delle Grazie, Via Trionfale

La Chiesa è stata costruita da Tullio Rossi e Franco Formari negli anni ’40.
La facciata della chiesa è in stile neorinascimentale, presenta un portone centrale sormontato dallo stemma di Pio XII e due laterali. L’interno, invece, è composto da tre navate. Sopra i pilastri possiamo osservare i 14 affreschi di G. Ciotti raffiguranti i misteri del rosario.

Acquistiamo il tuo arredo d’antiquariato - Antiquariato Europeo di Gianluca Scribano
Piazza Cavour

Dedicata a Camillo Benso, conte di Cavour, è situata nell’area precedentemente occupata dai prata Neronis.
Nel giardino centrale, realizzato tra la fine dell’800 ed i primi del’900 osserviamo una statua di bronzo su basamento in granito e piedistallo in marmo, dedicata allo statista Piemontese.
Nella piazza si affacciano una chiesa evangelica valdese, il Cinema-Teatro Adriano e il lato posteriore del Palazzaccio, il palazzo di Giustizia di Roma.

Trionfale

Acquistiamo il tuo arredo d’antiquariato - Antiquariato Europeo di Gianluca Scribano
Parco regionale urbano del Pineto

Il parco regionale urbano del Pineto ha una superficie di 240 ettari e comprende anche la Pineta Sacchetti. In questa distesa di verde domina la macchia mediteranea ed è possibile incontrare cinghiali, volpi e moscardini.

Acquistiamo il tuo arredo d’antiquariato - Antiquariato Europeo di Gianluca Scribano
Basilica di San Giuseppe al Trionfale

Costruita nel 1912 è affidata sin dalla fondazione ai sacerdoti della Congregazione dei Servi della Carità – Opera don Guarnella. Oltre che in campo architettonico, la chiesa ha un certo valore in campo urbanistico, perchè racconta la tendenza anticlericale diffusa alla fine dell’800.


Antiquariato a Prati e Trionfale: dove comprare e vendere arredo antico

Essendo due dei quartieri più antichi di Roma, è possibile trovare dei mobili o oggetti di antiquariato nelle case delle zone su citate.
Rivolgiti sempre a dei negozi di antiquariato se vuoi acquistare degli articoli autentici o vendere il tuo arredo d’antiquariato a chi ama l’arte e ne preserverà il valore.

Cosa fare in questi casi?

Molti optano per la vendita online o vendono tramite i mercatini dell’usato senza avere
un’idea concreta del valore dei propri articoli. Spesso le stime dei mercatini dell’usato non
tengono conto del valore reale degli oggetti antichi. 
I mercatini dell’usato operano, tra l’altro, solo in conto vendita e quindi non acquistano e pagano subito gli arredi di antiquariato in contanti così come fanno gli antiquari. 

Noi ti consigliamo di rivolgerti agli esperti di Antiquariato Europeo di Gianluca Scribano per
ottenere una valutazione professionale del tuo arredo e per avere un pagamento immediato in contanti. Disponiamo di una galleria di oltre 1000 metri quadri (visitabile su appuntamento), all’interno della quale potrai trovare articoli d’antiquariato di Prati, Trionfale e non solo.

Non esitare a contattarci per una valutazione.


Visita la nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornato sui nuovi arrivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHI SIAMO

Antiquariato Europeo nasce nel 1964, quando Umberto Scribano prese la decisione di lasciare il corpo di polizia, dove servì per ventitré anni, per dedicarsi alla sua più grande passione, l’antiquariato. Viene quindi inaugurata la grande galleria espositiva di mille metri quadrati, in via Gregorio VII 272, nel cuore di Roma, a pochi passi da Città del Vaticano.

SOCIAL
CONTATTACI

Via Gregorio VII 272
(Scendere la rampa)
00165
Roma (RM)
Italia

Nuova sede aziendale
Viale Bruno Buozzi, 47
00197 - Roma (RM)
Ufficio aziendale
Solo su appuntamento

Codice Fiscale SCRGLC71T18H501C
Partita Iva 13314331003
REA 144630

Privacy Policy

Cookie Policy

Torna su