fbpx

Hai ereditato dei libri antichi e ti chiedi quanto possano valere?

Dipende da svariati fattori, non sempre “antico” è sinonimo di prezioso o raro, per questo motivo occorre verificare diverse caratteristiche:

Lo stato di conservazione del volume

Come in tutte le valutazioni, lo stato di conservazione è determinante: condizioni migliori incrementeranno il valore.
Controlla quindi che il libro sia integro, non vi siano parti mancanti come pagine, stampe o illustrazioni.
Fondamentale sarà lo stato della copertina, della costa laterale della rilegatura e della sovracopertina, se presente nell’edizione specifica.
Manoscritti in pergamena e con copertina in pelle avranno maggior valore anche solo come elementi d’arredo.

LIBRO ANTICO RARO

Edizione

Prime edizioni o tirature speciali sono sicuramente più ambite dai collezionisti.

Contenuto

Più il contenuto è di interesse, più sarà ricercato. Se si tratta di un testo che ha rivoluzionato la storia o che ha divulgato una importante scoperta scientifica sarà certamente più appetibile e il valore sarà maggiore.
La presenza di stampe, illustrazioni, miniature di artisti famosi incrementano il pregio del volume.

LIBRO ANTICO RARO INCISIONE

L’appartenenza:

Libri appartenuti a personaggi noti o direttamente all’autore, firmati o con dediche, sono più ricercati….purchè sia possibile dimostrarne la provenienza e l’autenticità delle firme.

Ricorda che non sempre raro è sinonimo di prezioso;
Si basa tutto sulla legge domanda / offerta, quindi i libri con maggior valore saranno edizioni rare di testi molto richiesti.
Sperando di esserti stato utile con questa breve guida ti auguro una buona lettura.

Se anche tu possiedi o hai ereditato dei libri antichi e vorresti venderli contattaci .

Articolo a cura di Marco Viroletti

Pin It on Pinterest

Torna su